Pallanuoto Arvalia

Pallanuoto, la squadra di mister Mirante fa il bis: nuovo secondo posto per l’Arvalia Nuoto Lamezia

0 di Jessica Mastroianni

È stata davvero ottima la riuscita della squadra di pallanuoto della Arvalia Nuoto Lamezia in occasione del primo torneo casalingo di stagione dedicato alla categoria under 12.

L’impianto comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme, domenica 12 dicembre ha, infatti, visto il team guidato da mister Enzo Mirante dimostrare la grande crescita conquistata con concentrazione e un allenamento sempre più mirato, grazie ai quali la società è riuscita a piazzarsi sul secondo gradino del podio della kermesse.

Protagoniste dell’evento – fortemente voluta da coach Mirante per consentire ai suoi ragazzi di competere in un campionato regionale – sono state due squadre della Arvalia Nuoto Lamezia, due del Rende Nuoto, l’Italica Sport Rc e l’Ossidiana Messina.

Davanti agli occhi attenti del presidente Simone Bernardini, il team casalingo ha saputo far valere l’attento lavoro svolto in vasca con coach Enzo Mirante e con il suo vice allenatore Pierluigi De Fazio, riuscendo di nuovo a portare a casa un ottimo risultato che ha riempito di soddisfazione la società lametina, guidata da Francesco Marino, direttore dell’impianto di via G. De Sensi. L’Arvalia ha, infatti, bissato il secondo posto già conquistato durante la precedente competizione a Reggio Calabria, contendendosi fino alla fine il primo gradino del podio proprio con la squadra reggina.

La prima partita ha visto primeggiare la squadra B della Arvalia Nuoto Lamezia sulla squadra B del Rende Nuoto con un incisivo 14-3; a seguire, la squadra A della Arvalia ha conquistato una nuova vittoria, portando a casa 12 punti, rispetto ai 4 degli avversari della squadra A del Rende.

E’ stato, poi, il momento dell’Italica Sport Reggio Calabria contro l’Odissiana Messina, con la prima che è riuscita a trionfare per 7-2.

Piccola sconfitta per la squadra B della Arvalia contro il Rende Nuoto A per 9-5 nella quarta manche del torneo. Risultato subito recuperato dalla società lametina con la nuova vittoria per 6-1 della squadra A della Arvalia contro l’Odissiana Messina.

L‘Italica Sport Rc, con un secco 13-0, ha invece conquistato la sesta partita, che l’ha vista protagonista contro il Rende Nuoto A, e non è andata molto meglio al Rende Nuoto B, subito dopo sconfitto anche dalla Odissiana Messina per 13-0. Si è chiusa 5-4 la nuova partita della Arvalia A con l’Italica Sport Rc, mentre decisamente più marcato è stato il risultato della Odissiana Messina, che è riuscita a trionfare sul Rende Nuoto A con 15-0.

L’ultima sfida ha visto l’Italica Sport Rc contendersi la vittoria con la casalinga Arvalia Nuoto Lamezia B, che nonostante i netti miglioramenti ha dovuto cedere il primo posto della competizione al team reggino (10-0).

Un grande plauso da parte dell’Arvalia Nuoto Lamezia va:

alla sua squadra A, formata da Giuseppe Panzarella, Angelo Labonia, Giuseppe Barbieri, Francesco Anello, Gabriele Bernardini, Agostino Viola, Antonio Torcasio e Michelangelo Trunzo;

e alla sua squadra B, composta da Lorenzo Notarianni, Gianfranco Rettura, Giacomo De Sarro, Pietro De Sarro, Battista Chirico, Cesare Grandinetti e Joshua Della Porta.

Menzione speciale, invece, per Angelo Labonia, miglior realizzatore del torneo.