Gianvittorio Longo conquista il bronzo ai Campionati Italiani Assoluti di Nuoto Paralimpico a Napoli

0 di Jessica Mastroianni

Nella meravigliosa cornice della piscina “Felice Scandone” di Napoli si sono disputati sabato 10 e domenica 11 luglio i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto Paralimpico.

Immancabile all’appuntamento come sempre l’Arvalia Nuoto Lamezia, rappresentata dal telentuoso atleta Finp Gianvittorio Longo, che ancora una volta ha avuto modo di dimostrare grinta e determinazione nel corso delle gare disputate nella piscina partenopea. Al suo fianco, a offrire tifo e supporto, mister Pietro Ammendola, che ha gioito con l’atleta per i risultati raggiunti: in una giornata ricca di emozioni per lo sport italiano anche la nostra città ha, infatti, potuto fregiarsi di un bronzo italiano conquistato dal giovane lametino, con il tempo di 1’48″36 nei 100m rana categoria SB9.

«Sono soddisfatto della prestazione di Gianvittorio – ha ammesso con grande orgoglio l’allenatore Ammendola – è riuscito a ottenere un ottimo risultato in una manifestazione in cui gareggiavano anche i nuotatori che partiranno a breve per le Paralimpiadi di Tokyo. Io e tutta la squadra paralimpica della Arvalia cogliamo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti azzurri per questa avventura che si apprestano a vivere!».

A Gianvittorio Longo vanno le congratulazioni di tutta la società che gestisce la piscina comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme per questo importantissimo bronzo conquistato.