Danila Gullo

Danila Gullo l’atleta rivelazione (anche se un po’ “sfortunata”) dell’ultima stagione agonistica

0 di Jessica Mastroianni

Schiva, riservata, ma di grande talento, Danila Gullo ha conseguito risultati davvero notevoli in questi mesi, che le consentono di essere riconosciuta come l’atleta più importante di questa stagione agonistica della Arvalia Nuoto Lamezia.

Tra qualche giorno si disputeranno a Roma i Campionati Nazionali Giovanili, una kermesse natatoria molto ambiziosa, a cui la Gullo aspirava con grande determinazione: peccato che la fortuna le abbia girato le spalle proprio sul più bello! Danila è, infatti, stata esclusa dalla manifestazione nazionale proprio all’ultimo giorno di iscrizione, per appena 2 decimi nella gara dei 200 metri dorso.
C’è da considerare che il numero delle ammesse era stato ridotto per via del Covid-19 e l’atleta lametina avrebbe dovuto gareggiare con nuotatrici un anno più grandi di lei (quindi 2007).

Questa delusione si aggiunge a quella derivante dalla cancellazione dei Campionati Nazionali Invernali di marzo 2021, che si sarebbero dovuti disputare a Riccione: lì la Gullo si era qualificata nei 200 dorso con un tempo pari a 2’23’8, in assoluto uno dei migliori.

Come se ciò non fosse bastato, ad agosto 2020 fu deciso anche l’annullamento del Campionato Nazionale Esordienti delle Regioni, a cui Danila era iscritta con il miglior tempo nei 200 dorso.

Dopo qualche giorno di meritata vacanza, l’atleta della piscina comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme tornerà in vasca con ancora più grinta che mai (Covid permettendo), pronta a conquistare quei risultati che sono il frutto di un lavoro sodo, serio e determinato che la giovanissima Gullo, seguita da mister Massimo Borracci, sta perseguendo con grande attenzione e abnegazione in questi anni.